E ora passiamo la parola alla Sposa… Come effettuare la scelta del fotografo

Premetto, parla la sposa, non essendo una grossa esperta di fotografia passai un pò la palla a mio marito che come al suo solito si mise alla ricerca per avere una misera competenza del settore per poi effettuare così la scelta che per noi si é rivelata la migliore che potessimo fare.

Oggi infatti sono qui a disposizione non per darvi delle direttive sulla scelta in base alla tecnica, anche perché non avrei la competenza per farlo, ma bensì per esprimere quella che è stata la mia esperienza, in questo caso lavorativa, con il fotografo che abbiamo scelto per poter poi ricordare le nostre nozze in modo stupefacente…

Cara sposina intanto vorrei sapere da te come é avvenuta la scelta , di tanti fotografi avete scelto proprio me, come ed in base a cosa avete effettuato la scelta?

Caro Mirco, la risposta é talmente facile che risulterá scontata ti abbiamo scelto in base allo stile in cui fai i tuoi meravigliosi scatti, sai cogliere sguardi intensi, dettagli, piccoli gesti ed emozioni che non tutti hanno la capacità di far rivivere semplicemente guardando una foto. Era inoltre fondamentale per noi che i nostri scatti risultassero veri e non quelle solite foto che purtroppo sì vedono molto spesso in posa , anche perchè mio marito essendo molto timido avendolo messo in “posa “avrebbe rovinato ogni singolo momento perché non sarebbe stato spontaneo e di conseguenza anche ogni scatto, facendo uscire così un reportage completamente impostato e finto.

Potresti ora esprimere il tuo parare di come é stato lavorare con me e la mia equipe durante il vostro Grande Giorno?

Certamente, premetto che ero molto agitata , non avendo fatto seguire le mie nozze da nessun wedding planner avevo un pò di paura che le cose non andassero come erano state prestabilite. Quando siete arrivati presso l’abitazione dei miei genitori ero in fase di preparazione, stava terminando l’acconciatura per poi passare al trucco e voi subito entrando in punta di piedi avete spezzato quel macabro silenzio con una battuta che ricorderò per sempre : non ci credo quella é la sposa e non é nemmeno truccata… poi il tutto è stato rovinato dall’ unica aiutante donna che rispose alla vostra affermazione guardandomi e dicendo: lo dicono a tutte! Così iniziamo a ridere , e iniziaste a raccontarmi scoop della situazione che c’era in casa dello sposo… quante risate. Finito trucco e parucco iniziò il servizio fotografico, andammo in camera dove era appeso il mio abito e li in varie pose siete riusciti a mettermi completamente a mio agio cosa indispensabile secondo per la riuscita degli scatti.

Bè ti ringrazio per i vari complimenti, ma un punto che non hai espresso é quello della chiesa… come è stato avere degli obbiettivi sempre addosso? Soprattutto all’entrata e durante la cerimonia?

Caro Mirco non ho nominato la parte della chiesa proprio perché non mi sono accorta della vostra presenza. Siete stati molto bravi poiché a lavoro compiuto abbiamo vissuto momenti che a causa dell’ agitazione non ricordavamo nemmeno. Una cosa molto importante ricordo, il prete che ha eseguito la cerimonia ha dimenticato di dire: ora puoi baciare la sposa. Momento clou in un matrimonio e tu molto discretamente con un piccolo cenno, ci hai suggerito il Bacio in modo comunque da non farci perdere il momento più bello della cerimonia, anche perché il bacio detto fra noi é il momento in cui veramente ci si sente uniti per l’ eternità.

Ormai ho svolto talmente tanti matrimoni che ricordo bene il momento del bacio… diciamo che è un momento che non può mancare in un wedding reportage… é il MUST in un album di matrimonio. Passando al prossimo punto, ci sono stati momenti in cui avresti desiderato più direttive da parte mia e del mio staff?

Prima di risponderti voglio chiarire un secondo quello che ho affermato all’ inizio, cioè il non mettere in posa non voleva significare che non sono avvenuti scatti di circostanza tipo quello di gruppo fuori della chiesa, le bomboniere e quegli scatti che hanno bisogno di una spinta da parte di un esperto perchè avvengano nel posto giusto e nel modo giusto; detto questo mentirei se dicessi che tutto é andato a regola d’ arte, non fraintendermi, ma essendoci sposati di pomeriggio c’ è stato poco tempo per fare qualche scatto in più magari anche in posa con i famigliari stretti, ma purtroppo questi sono inconvenienti che possono capitare tra una cena molto ricca ed interminabile ed un servizio fotografico molto intenso vissuto solo con lo sposo ed in piccola parte con il nostro piccolo. Per questo confermo, nessun rimpianto, le foto di quel giorno, per la maggiore, ritraggono noi sposi come giusto che sia, facendo rivivere la cosa principale del matrimonio: l’Amore.

Bene, mi rende molto felice sentire la tua soddisfazione nel lavoro che ho svolto per voi ma soprattutto direi con voi… Ma a lavoro compiuto c’è qualcosa che cambieresti, anche in piccola parte?

Onestamente la mia risposta è no… le foto che hai scattato sono molte di piú di quelle che avevamo accordato inizialmente, tutte hanno saputo farci rivivere quell’amore che abbiamo vissuto in quel giorno indimenticabile, per noi di sicuro, un giorno che rimarrá incancellabile grazie alle tue foto. Inoltre siete rimasti tutti a nostra disposizione, regalandoci la possibilità di effettuare a notte inoltrata delle meravigliose foto in quel salotto mondiale che è la nostra meravigliosa Piazza San Marco, regalandoci ulteriormente scatti unici in un posto spettacolare che se fossero state fatte a cerimonia compiuta non sarebbero stati possibili a causa dell’intensivitá di turismo che c’era in quel periodo dell’anno.

Quindi vi ringrazio anche a nome di mio marito per il lavoro unico che avete svolto per noi… il risultato del vostro lavoro ci permetterá inoltre di raccontare agli altri, ma soprattutto al nostro piccolo quando crescerá la storia d’amore di una vita racchiusa in un solo giorno di mamma & papà. Grazie.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...